eliodomestico

Pubblicato il 25 gennaio 2016

Presentato l’eliodomestico: trasforma l’acqua salata in acqua potabile

Gabriele Diamanti è un designer industriale italiano che ha avuto una grande idea: trasformare l’acqua salata o salmastra in acqua potabile sfruttando l’energia solare per aiutare le popolazioni più povere del pianeta attraverso un particolare apparecchio, l’eliodomestico.

Si tratta di un distillatore che per funzionare non ha bisogno di filtri, elettricità e non richiede cure particolari; arriva a produrre fino a 5 litri di acqua potabile al giorno grazie a una caldaia che va riempita con acqua di mare.

Alla base del congegno esiste un sistema a pressione che genera vapore, distilla l’acqua e la trasforma in acqua dolce, assolutamente potabile.
Come è facilmente intuibile questo progetto si rivolge in maniera particolare alle popolazioni che vivono in zone geograficamente svantaggiate per quanto concerne la facilità di accesso alle risorse idriche, come ad esempio i territori africani e asiatici.

L’eliodomestico ha vinto il premio Core77 Award for Social Impact e ha riscosso molto interesse a livello internazionale.

Bologna: al via la seconda edizione del Premio Turismo Sostenibile
Il sogno di Eleonora: hotel gratis per bambini gravemente malati

Tags: , , , , ,

Info

Redazione

Felicità Pubblica è un portale che si occupa di economia civile a 360 gradi e che consente di essere sempre aggiornati, approfondire una serie di tematiche di settore e cogliere le migliori opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...