Pubblicato il 19 gennaio 2016

Bando per tirocini retribuiti 2016-2017 in Commissione Europea

Scadenza: 29/01/2016.

C’è tempo sino al 29 gennaio per partecipare al bando per tirocini retribuiti  e svolgerli presso la Commissione delle Comunità Europee. La Commissione, infatti, organizza due volte l’anno tirocini per laureati, che prevedono l’erogazione di una borsa mensile e la copertura delle spese di viaggio. Gli stage hanno una durata di 5 mesi e le sedi di lavoro sono situate, generalmente, presso gli uffici di Bruxelles, Lussemburgo, Dublino e Londra, le Delegazioni (che sono anche a Roma e Milano) e le Rappresentanze. I tirocinanti hanno l’opportunità di lavorare in vari ambiti, occupandosi, in particolare, di organizzare incontri, gruppi di lavoro, forum e audizioni pubbliche, di ricercare e compilare documenti, rapporti, consultazioni, di rispondere alle richieste e di progetti in corso. Inviando la propria candidatura nei termini di scadenza previsti, si avrà l’opportunità di svolgere il tirocinio nel periodo tra ottobre 2016 e febbraio 2017.

SCHEDA
OBIETTIVI 1. Fornire ai giovani laureati una opportunità oltre che una esperienza diretta del funzionamento della Commissione europea;  Il tirocinio intende inoltre fornire l’opportunità di
2. Comprendere gli obiettivi e i traguardi dei processi di integrazione e delle politiche comunitarie;
3. Consentire di conoscere il lavoro quotidiano dei dipartimenti e servizi della Commissione lavorando in un ambiente multiculturale, plurilingue e multietnico;
4. Promuovere l’integrazione europea nello spirito delle nuove strategie di governo;
5. Fornire l’opportunità di applicare le conoscenze acquisite nel corso degli studi, in particolare nei settori di competenza specifica;
6. Introdurre i giovani al mondo professionale con relative costrizioni, doveri e opportunità.
 BENEFICIARI
Giovani laureati, senza escludere coloro che, nel quadro dell’apprendimento lungo tutto l’arco della vita, hanno ottenuto di recente un diploma universitario e stanno per iniziare una nuova carriera professionale.
REQUISITI Per candidarsi è necessario possedere i seguenti requisiti:
essere cittadini di un Paese membro dell’Unione Europea (un certo numero di tirocinanti possono provenire anche da Paesi terzi);
– aver completato il primo ciclo di un corso di istruzione superiore (istruzione universitaria) e aver ottenuto una laurea di primo livello o un titolo equivalente, entro il termine ultimo previsto per la presentazione delle candidature;
– non aver già svolto un periodo di tirocinio o lavoro, retribuito o non retribuito, di durata superiore alle 6 settimane presso istituzioni, enti, agenzie, delegazioni e membri del Parlamento dell’UE;
– occorre il possesso delle conoscenze linguistiche (almeno due lingue comunitarie).
Il recruiting per gli stage retribuiti è articolato in diverse fasi, a cominciare da una preselezione delle candidature, che si basa sui seguenti criteri:
– livello di formazione;
– competenze linguistiche;
– eventuale esperienza di lavoro;
– esperienze all’estero;
– motivazione;
– competenze informatiche, capacità organizzative, pubblicazioni ecc.I candidati preselezionati vengono inseriti in una banca dati, dalla quale poi vengono scelti, sulla base di criteri e requisiti specifici, i tirocinanti.
 RETRIBUZIONE  I tirocinanti ricevono una borsa di stage, il cui importo viene stabilito su base annuale, del valore di circa 1.120 euro mensili, più il rimborso delle spese di viaggio e l’assicurazione per malattie e infortuni.
ISTITUZIONI
E
ORGANI
OSPITANTI
Istituzioni UE: Parlamento europeo • Consiglio dell’Unione europea • Commissione europea (ivi comprese delegazioni, uffici di rappresentanza e agenzie esecutive) • Corte di giustizia delle Comunità europee • Corte dei conti • Ombudsman europeo;
Organismi finanziari: Banca centrale europea • Banca europea per gli investimenti • Fondo europeo per gli investimenti;
Organi consultivi: Comitato economico e sociale europeo • Comitato delle Regioni;
Organi interistituzionali: Ufficio delle pubblicazioni ufficiali delle Comunità europee • Ufficio europeo di selezione del personale.
SCADENZA   La Commissione Ue seleziona i candidati due volte all’anno per due turni di tirocini e la scadenza, per partecipare ai tirocini che si svolgeranno da ottobre 2016 a febbraio 2017, è fissata alle ore 12.00 (ora locale di Bruxelles) del 29 gennaio 2016.
 PROCEDURE E
INFORMAZIONI
Gli interessati devono presentare la domanda online sul sito web del Traineeships Office. Per maggiori informazioni leggere attentamente il regolamento generale dei tirocini (in italiano) e consultare la sezione web dedicata alle FAQ.
Autoimprenditorialità Invitalia: boom di domande
Bando "cambiaMENTI" - Regione Sardegna

Tags: , , , , ,

Maria Pia Rana

Responsabile delle sezioni: Avvisi e Bandi e Offerta formativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...