Pubblicato il 19 gennaio 2016

Bando “cambiaMENTI” – Regione Sardegna

Scadenza: dal 01/02/2016 al 15/03/2016.

Istituito dalla Regione Sardegna nel 1985, Sardegna Ricerche è un’agenzia regionale che persegue finalità istituzionali di promozione della ricerca, dell’innovazione e dello sviluppo tecnologico, di assistenza alle imprese e di erogazione di servizi. Nel rispetto della sua pianificazione, ha lanciato il nuovo programma/bando “cambiaMENTI” in linea con le attività dello Sportello Startup. Obiettivo del bando è promuovere idee di impresa ad alto valore sociale e ambientale volte a soddisfare bisogni e problemi di interesse collettivo in modo innovativo attraverso attività di affiancamento e un contributo economico (voucher) a supporto della realizzazione di una prima versione del prodotto/servizio del modello di business. Per una più adeguata comunicazione, quindi diffusione delle opportunità del bando, Sardegna Ricerche ha organizzato 3 momenti di confronto/incontro a livello territoriale meglio definiti “Bootcamp“:
1. Sassari – 29-30 gennaio 2016 – Welfare e servizi alla persona;
2. Oristano – 12-13 febbraio 2016 – Cultura e creatività;
3. Cagliari – 26-27 febbraio 2016 – Economia circolare e sostenibilità ambientale.
Prima di passare alla descrizione del bando, ci sembra opportuno riportare una definizione di R. Murray, J. Caulier Grice e G. Mulgantratta citata nel Libro bianco sull’INNOVAZIONE SOCIALE presupposto sostanziale dell’iniziativa cambiaMENTI: “Definiamo innovazioni sociali le nuove idee (prodotti, servizi e modelli) che soddisfano dei bisogni sociali (in modo più efficace delle alternative esistenti) e che allo stesso tempo creano nuove relazioni e nuove collaborazioni. In altre parole, innovazioni che sono buone per la società e che accrescono le possibilità di azione per la società stessa”.

SCHEDA 
OBIETTIVI Avviare un’attività di scouting finalizzata all’identificazione e valorizzazione delle migliori idee imprenditoriali ad alto valore sociale e ambientale, da immettere in un percorso di validazione che consenta di far evolvere l’idea in un modello di business ripetibile e potenzialmente suscettibili di generare startup innovative.
 DESTINATARI Sono ammessi a presentare domanda le persone fisiche singole o in gruppo (soggetto proponente) con una proposta a vocazione sociale e in possesso dei seguenti requisiti:
a. età superiore a 18 anni al momento della presentazione della domanda;
b. residenti nel territorio della regione Sardegna al momento della presentazione della domanda;
c. non abbiano avuto protesti per assegni o cambiali negli ultimi cinque anni;
d. non siano coinvolti in procedure concorsuali;
e. non abbiano riportato condanne penali, anche se non passate in giudicato, per delitti dolosi, sempre che non sia intervenuta la riabilitazione;
f. non siano interdetti o inabilitati;
g. non abbiano procedimenti penali in corso.
Ogni persona fisica può presentare, a pena di esclusione, una sola proposta nell’ambito del presente bando.
ARTICOLAZIONE
DELL’INTERVENTO 
Con il processo di scouting e valutazione, verranno selezionate le migliori idee da affiancare con workshop interattivi, il sostegno personalizzato su ogni singola idea d’impresa, fino all’erogazione, per talune di queste, di mini voucher finalizzati a sostenere il processo di validazione dell’idea. Tali azioni sono collocate lungo un percorso integrato così articolato:
I° Step: dall’idea alla validazione del bisogno. Il primo step si svolgerà nell’arco di 2 mesi;
II° Step: dal bisogno alla validazione del business model. Il secondo step si svolgerà nell’arco di 6 mesi.
A ciascuna delle prime 7 idee d’impresa in graduatoria, sarà riconosciuto, per tutta la durata del secondo step, un voucher del valore max di 10.000 euro non rinnovabile, a supporto del processo di validazione e per la realizzazione dell’MVP (Minimum Viable Product). Il voucher sarà concesso a fronte di spese sostenute a partire dalla data di inizio del secondo step.
MODALITA’
DI
PARTECIPAZIONE 
Per poter partecipare alla selezione è necessario presentare un’idea imprenditoriale, in qualsiasi settore economico, originale e ad alto contenuto innovativo, volta a soddisfare i bisogni sociali emergenti attraverso:

  • lo sviluppo di prodotti e/o servizi con caratteristiche di novità rispetto al mercato;
  • il miglioramento in termini qualitativi e di performance di processi produttivi o l’introduzione di nuovi processi produttivi con caratteristiche migliorative rispetto all’esistente (innovazione di processo).

La presentazione delle domande di accesso avverrà unicamente per via telematica utilizzando gli appositi servizi on-line. L’accesso al sito www.sardegnaricerche-bandi.it per la compilazione on line della domanda sarà consentito a partire dalle ore 12.00 dell’01/02/2016 e fino alle ore 12.00 del 15/03/2016.

 INFORMAZIONI Social Innovation for Shared Value

 

Bando per tirocini retribuiti 2016-2017 in Commissione Europea
Bando "Fondo Asilo, migrazione e integrazione"

Tags: , , ,

Maria Pia Rana

Responsabile delle sezioni: Avvisi e Bandi e Offerta formativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...