Vaccino contro alzheimer

Pubblicato il 18 gennaio 2016

Alzheimer: al via test clinici per un possibile vaccino

Partono i primi test clinici presso la University of California, San Diego School of Medicine, per un possibile vaccino contro l’Alzheimer. Lo speciale vaccino verrà somministrato a ventiquattro persone adulte con sindrome di Down, patologia che ha in comune con l’Alzheimer l’accumulo di proteine tossiche nel cervello. 

Il vaccino, che si chiama “ACI-24“, è stato sviluppato dall’azienda Svizzera AC Immune con lo scopo di stimolare nell’organismo la produzione di anticorpi contro gli accumuli tossici. Pertanto, eliminando tali accumuli dovrebbe essere possibile arrestare la malattia o rallentarne il decorso.

In questa fase sperimentale, i pazienti prenderanno l’ACI-24 per un anno e il loro stato di salute sarà monitorato per tutto l’anno seguente. Ciò per capire se il vaccino è ben tollerato e sicuro. Tuttavia i test potrebbero già dare qualche previsione sui possibili effetti positivi nel mutare lo sviluppo della malattia.

Federalberghi: aumenta il numero dei turisti in Italia
Buone azioni e gentilezza premiano una cittadina inglese

Tags: , , ,

Info

Redazione

Felicità Pubblica è un portale che si occupa di economia civile a 360 gradi e che consente di essere sempre aggiornati, approfondire una serie di tematiche di settore e cogliere le migliori opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...