ArcanGenesi

Pubblicato il 17 gennaio 2016

Progetto ArcanGenesi: una fattoria sociale per persone svantaggiate

Realizzare una fattoria sociale con pet therapy e laboratorio di trasformazione per persone svantaggiate in un agriturismo già esistente in Trentino Alto Adige, nella zona del lago d’Idro. Questo è il progetto ArcanGenesi dell’omonima associazione.
L’idea nasce con l’intento di coinvolgere individui che vivono in condizioni di emarginazione sociale in esperienze di rieducazione funzionale e di lavoro all’interno di strutture che possano rappresentare oltre che un luogo di formazione un volano occupazionale. Il progetto si inserisce nel filone culturale che riconosce nelle fattorie sociali degli strumenti validi per risanare nell’individuo equilibri individuali e sociali spesso rotti per via di precarie condizioni di disagio oppure di difficoltà.

ArcanGenesi si propone dunque tre obiettivi: creare tre case famiglie per minori e soggetti in difficoltà; favorire l’utilizzo delle strutture e gli spazi agricoli disponibili nel territorio attraverso l’accoglienza per la riabilitazione funzionale e l’accoglienza per il la voro; infine, dar vita a una fattoria sociale con pet therapy.

Potranno beneficiare del progetto i soggetti appartenenti alla categoria dei diversamente abili e alle fasce deboli del mercato del lavoro, persone con leggera disabilità mentale e/o fisica, soggetti svantaggiati, ma anche anziani in possesso di buona autonomia nel lavoro, discreta manualità e completa deambulazione.

Affinché questa iniziativa possa diventare realtà, l’associazione ha lanciato una campagna di raccolta fondi sulla piattaforma di crowdfunding Produzioni dal Basso, con l’ambizioso obiettivo dei 500 mila euro.

Sostenibilità: dalla bucce dei pomodori una vernice per lattine alimentari
Partecipare a un safari in Kenya dal proprio divano

Tags: , , ,

Info

Redazione

Felicità Pubblica è un portale che si occupa di economia civile a 360 gradi e che consente di essere sempre aggiornati, approfondire una serie di tematiche di settore e cogliere le migliori opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...