Museo

Pubblicato il 12 gennaio 2016

Niente macchine fotografiche, disegnate le opere d’arte

Questa l’originale proposta del museo Rijksmuseum di Amsterdam che ha voluto in questo modo promuovere l’importanza di un’osservazione attenta dell’opera d’arte.

L’invito, rivolto a tutti e anche a coloro che non hanno abilità con le matite e consimili, è nato dalla consapevolezza che più si osserva e più si colgono dei particolari che a una prima osservazione erano sfuggiti, fino ad arrivare a una conoscenza più profonda e immediata dell’opera.

Giappone: un treno e una stazione per una sola studentessa
Donne pakistane contro la violenza di genere

Tags: , , ,

Info

Redazione

Felicità Pubblica è un portale che si occupa di economia civile a 360 gradi e che consente di essere sempre aggiornati, approfondire una serie di tematiche di settore e cogliere le migliori opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...