Pubblicato il 7 gennaio 2016

Garanzia Giovani: Bandi per la selezione di 2938 volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile Nazionale

Scadenza: 08/02/2016.
Il volontariato oltre ad avere una forte connotazione umana, ha anche un alto valore economico-sociale, laddove il valore sociale attribuisce una grande importanza collettiva e pubblica al lavoro spontaneo, gratuito e altruistico con cui cittadini e volontari contribuiscono al progresso materiale e morale della società. La rilevanza economica è collegata, invece, alla dimensione occupazionale e lavorativa quindi alla coesione sociale che assume, così, un vero e proprio valore economico. E’ in relazione a ciò che il Dipartimento della Gioventù e del Sevizio Civile Nazionale per l’attuazione del Programma Operativo Nazionale Iniziativa Occupazione Giovani 2014/2015 ha indetto 5 bandi di selezione di 2938 volontari in quelle Regioni che hanno inserito la misura Servizio Civile Nazionale nel loro programma di attuazione di Garanzia Giovani. E le regioni sono: Campania, Lazio, Calabria, Puglia, Sicilia e Umbria. I volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile Nazionale saranno distribuiti come segue:

Beneficiari dei bandi sono:

  • giovani, senza distinzione di sesso che alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età;
  • giovani disoccupati o inoccupati ai sensi del D.Lgs. n.150/2015;
  • non inseriti in un percorso di istruzione e di formazione;
  • iscritti al Programma Operativo Nazionale “Iniziativa Occupazione Giovani” (di seguito PON IOG) e che hanno sottoscritto il Patto di servizio con il Centro per l’impiego (di seguito CPI) e/o Servizio competente.
  • regolarmente residenti in Italia;
  • che non abbiano riportato condanna, anche non definitiva, alla pena della reclusione superiore a un anno per delitto non colposo, ovvero a una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici, o di criminalità organizzata.

La durata del servizio è di 12 mesi  e ai volontari in servizio civile spetterà un assegno mensile di 433,80 euro. I pagamenti saranno effettuati a partire dalla conclusione del terzo mese di servizio.

La domanda per partecipare ai progetti di Servizio Civile Nazionale potrà essere presentata entro le ore 14.00 dell’8 febbraio 2016 all’Ente che realizza il progetto prescelto e potranno essere presentate esclusivamente secondo le seguenti modalità:
1) con Posta Elettronica Certificata (PEC) di cui è titolare l’interessato avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf;
2) a mezzo “raccomandata A/R”;
3) mediante consegna a mano.

Tutte le informazioni relative i progetti, i criteri per la selezione dei volontari, le relative sedi di attuazione, i posti disponibili, le attività nelle quali i volontari saranno impiegati, gli eventuali particolari requisiti richiesti, i servizi offerti dagli enti, le condizioni di espletamento del servizio, nonché gli aspetti organizzativi e gestionali, saranno pubblicate sulla Home Page dei siti internet degli enti titolari del progetto.

Si precisa che ogni singola regione ha il proprio bando visionabile sul sito.

Programma Erasmus+ - Digit+ Digital Innovation in Training Plus - Borse di studio/lavoro a favore di giovani studenti per effettuare stage all’estero
Avviso Dote Unica Lavoro - POR FSE 2014 - 2020

Tags: , , ,

Maria Pia Rana

Responsabile delle sezioni: Avvisi e Bandi e Offerta formativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...