Casa di Toti

Pubblicato il 5 gennaio 2016

Modica: “Casa di Toti”, il primo albergo etico siciliano

Tra le campagne di Modica, nel ragusano, un casale del ‘700, antica proprietà della famiglia Lanza, potrebbe essere trasformato in un albergo etico gestito da ragazzi con disturbi psichici. Questo è l’ambizioso progetto “Casa di Toti”.

L’idea nasce dalla famiglia Lanza di Catania, insieme con i genitori di Toti, un 15enne che soffre di un grave disturbo psichico (e da cui prende il nome appunto l’hotel), e quelli di altri cinque ragazzi come lui. Il lodevole scopo è quello di realizzare una vera e propria Comunità Residenziale dove ragazzi disabili insieme a operatori professionisti e tutor possano lavorare insieme.

Si tratta di un grande progetto che potrebbe diventare realtà anche attraverso piccole donazioni su laboriusa.it, la piattaforma siciliana di crowdfunding che sostiene progetti solidali. L’obiettivo della campagna di raccolta fondi è  quello di raggiungere i 3.000 euro, utili per avviare tutte le pratiche burocratiche necessarie per dar vita a Casa di Toti.

Morgan’s Inspiration Island: in arrivo il primo parco acquatico per disabili
Toscana: tempo di bilanci per il Cesvot

Tags: , , , , ,

Info

Redazione

Felicità Pubblica è un portale che si occupa di economia civile a 360 gradi e che consente di essere sempre aggiornati, approfondire una serie di tematiche di settore e cogliere le migliori opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...