Portale di economia civile e Terzo Settore

Trattoria Popolare: “Non puoi pagare? Aiuta in cucina”

11

Per aiutare le persone più bisognose e gli emarginati apre a Monza una speciale “Trattoria Popolare”.

Il locale è in via Montegrappa, 48, in zona San Rocco e dietro ai fornelli c’è lo chef Paolo Longoni, un passato da giornalista, una gran passione per la cucina e uno spirito solidale, che rappresenta proprio l’anima della Trattoria Popolare. Obiettivo del locale è, infatti, quello di offrire un pasto completo a soli dieci euro per garantire cibo sano e buono anche a chi è in difficoltà economiche. Se poi non si riesce a saldare il conto si può fare qualche lavoretto in cucina oppure in sala.

L’originale progetto, che vede coinvolti Fondazione Monza Brianza, Africa 70 e il circolo Arci Scuotivento, nasce con un duplice scopo ossia quello di favorire l’accesso al cibo sano e di qualità a chi si ritrova ai margini della società e allo stesso tempo includere questa fascia di popolazione in attività e percorsi di sostegno che si concretizzino in un unico e speciale luogo.

Come racconta Margherita Motta di Arci Scuotivento: «la cucina diventa un’occasione per riunire una comunità in un quartiere tradizionalmente difficile come quello di San Rocco, con un’alta percentuale di abitanti immigrati e provenienti dalle fasce deboli. L’intera città di Monza verrà inoltre coinvolta per promuovere una rete di solidarietà a cui ogni individuo può, all’occorrenza, rivolgersi per uscire da una condizione di emarginazione».

In programma vi sono diverse attività tra cui: un corso di cucina popolare in cui sarà posta attenzione al riuso degli avanzi, la creazione e l’organizzazione di una rete solidale che interessi esercizi commerciali, produttori e famiglie e, infine, numerosi laboratori didattici per bambini, che attraverso il gioco impareranno a non sprecare il cibo.

Bambini e cibo in mostra a Siena
Riciclo acqua: arriva e-Shower

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...