crowdfunding per mobilità

Pubblicato il 24 dicembre 2015

Il crowdfunding per mobilità, sharing economy, cultura e ambiente

L’approfondimento intende raccontare alcune esperienze d’eccellenza di UnipolSai Future Lab, in collaborazione con Eppela, con l’obiettivo di sostenere i migliori progetti negli ambiti mobilità, sharing economy, cultura e ambiente. Tutti i progetti che approdano su UnipolSai Future Lab e riescono a raggiungere il 50% del budget richiesto attraverso il crowdfunding sono cofinanziati da UnipolSai fino a un massimo di 5.000 euro.

Riportiamo alcuni progetti di successo.

Guide Me Right è un marketplace online multi-piattaforma dove è possibile scoprire e prenotare nuove esperienze locali in compagnia di un Local Friend, una persona del posto che può guadagnare condividendo il proprio tempo libero e le proprie conoscenze locali come è solito fare con un amico.

Il viaggiatore (“Guest”) ha accesso a una nuova forma di assistenza locale che gli permette di sfruttare al massimo il tempo a disposizione e di entrare veramente a contatto con la comunità locale.

La vision di Guide Me Right è, quindi, quella di far emergere tutto quel patrimonio di esperienze locali attualmente inaccessibile in maniera da offrire una nuova opportunità a tutti i membri della Community.

Una community di viaggiatori curiosi ed entusiasti che condividono i valori e lo spirito del progetto.

L’obiettivo del progetto è di mettere in contatto persone entusiaste e con interessi affini così che possano vivere insieme un’esperienza autentica e coinvolgente per entrambi.

Tutti gli utenti registrati su Guide Me Right sono potenziali Guest. Questi possono scoprire nuove esperienze locali cercando le attività o i Local Friend disponibili nelle vicinanze. Chiunque può fare domanda per diventare Local Friend. Il Team di Guide Me Right convalida un utente come Local Friend solo dopo una fase di selezione volta a verificarne l’identità e la condivisione dello spirito del progetto.

I Local Friend devono quindi creare una personale “Lista delle attività” che possono offrire ai Guest in termini di attività, hobby e passioni.

Tutti gli utenti si valutano reciprocamente e possono aumentare la propria reputazione all’interno di Guide Me Right ottenendo delle recensioni positive al termine dell’esperienza.

Altro progetto di eccellenza è CiclOfficina un progetto di formazione e recupero di biciclette, attraverso cui è possibile:

– Autoripararsi la propria bicicletta utilizzando gli attrezzi disponibili affiancati da un CicloMeccanico che mette a disposizione le proprie capacità.

– Modificare la propria bici trasformandola in una Special Unica seguendo la propria creatività con i consigli dell’esperto.

– Eseguire riparazioni che normalmente sono considerate antieconomiche.

– Affiancare un CicloMeccanico nelle riparazioni così da imparare tutti i trucchi per effettuare in autonomia le proprie riparazioni.

Il progetto, oltre a cercare di sensibilizzare le persone al riciclo e alla mobilità a impatto ecologico zero, si vuole evolvere con veri e propri corsi sia di meccanica che di sicurezza stradale.

CiclOfficina vorrebbe diventare un punto di riferimento per tutte quelle persone che hanno dei disagi sociali e che possono trovare nei promotori dell’iniziativa uno spirito sano e amichevole, oltre a imparare quello che un giorno potrebbe diventare un vero e proprio lavoro.

Altro progetto interessante è Teatroxcasa, un sistema spontaneo e diffuso di circuitazione della cultura, di aperitivi privati, di socialità, condivisione e accoglienza.

Ogni casa d’Italia può, per un paio d’ore, trasformare il proprio salotto in un teatro e aprirlo al pubblico. Ogni padrone di casa può diventare direttore artistico scegliendo lo spettacolo da ospitare a casa sua e decidere l’offerta culturale che vuole proporre alla propria comunità.

Con il suo lavoro, Teatroxcasa, promuove il teatro libero e di qualità, puntando sulla capacità di scelta del pubblico e promuove un sistema sostenibile per fare cultura.

Teatroxcasa nasce come risposta d’emergenza alla situazione difficile del teatro indipendente italiano e non è certo una risposta definitiva. Vuole però creare un sistema nel quale gli spettacoli di qualità possano vivere del loro lavoro e di diffondersi in libertà e autonomia puntando sulla capacità di scelta del pubblico che usando la piattaforma può consigliare, promuovere e proporre i propri gusti ospitando a casa propria il teatro che preferisce.

Il nuovo regolamento equity crowdfunding
Il Manifesto per un nuovo fundraising

Tags: , , , , , , , , , ,

Barbara Scutti

Responsabile delle sezioni: Crowdfunding/Fundraising e Recensioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...