DestrutturArte

Pubblicato il 23 dicembre 2015

DestrutturArte: quanto la fotografia abbatte le barriere

Dare sfogo alla creatività degli artisti ma soprattutto promuovere l’inclusione sociale e artistica delle persone con disabilità. Sono questi gli obiettivi del progetto fotografico DestrutturArte, un’iniziativa promossa dall’Associazione Step4Inclusion per l’integrazione artistica di persone con disabilità psico-fisica.

Per partecipare al progetto, realizzato in collaborazione con il Comitato Nuovo Nobel per i DisabiliBar Senza Nome e l’Istituto Artistico F. Arcangeli, sostenuto con i fondi 8×1000 della Chiesa Valdese, c’è tempo fino al 30 gennaio. Possono partecipare al bando anche enti non profit e profit e giovani fotografi con esperienza nella realizzazione di progetti fotografici, meglio se in ambito sociale.

L’iniziativa prevede vari step: a cominciare dalla creazione, tra gennaio e giugno 2016, di un Atelier di libera espressione artistica a Bologna all’interno del quale dar vita al progetto fotografico.

Secondo passaggio sarà poi quello di allestire un’esposizione itinerante su tutto il territorio nazionale che funga non solo da vetrina per gli artisti, ma anche e soprattutto da campagna di sensibilizzazione verso i temi trattati. 

Nell’ambito dell’iniziativa sarà poi selezionato un progetto fotografico che, oltre alla partecipazione all’esposizione itinerante prevista all’interno del progetto DestrutturArte, sarà finanziato per un importo compreso tra un minimo di 600 e un massimo di 1.000 euro.

Alcuni degli artisti coinvolti avranno, inoltre, la possibilità di ricevere consulenze individuali gratuite, finalizzate alla loro promozione artistica ma anche volte alle opportunità di inserimento lavorativo e sociale.

Per ulteriori informazioni si può consultare il sito di Step4inclusion o rivolgersi a info@step4inclusion.org

La musica come strumento di rinnovamento sociale
Al Comune di Ostana il Premio Angelo Vassallo

Tags: , , , ,

Info

Redazione

Felicità Pubblica è un portale che si occupa di economia civile a 360 gradi e che consente di essere sempre aggiornati, approfondire una serie di tematiche di settore e cogliere le migliori opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...