malaria?no grazie

Pubblicato il 22 dicembre 2015

A Natale acquista una zanzariera!

Con appena 7 euro si può comprare un regalo graditissimo e davvero importante: una zanzariera per proteggere i bambini dalla malaria.

La campagna, dal titolo “Malaria? No, grazie!”, è promossa dall’associazione Fratelli Dimenticati che dal 2012 raccoglie fondi per combattere la malaria in India. Nel Paese, infatti, il 70 per cento della popolazione è a rischio di contrarre questa pericolosa malattia a causa della puntura della zanzara anophele.

Come sempre i bambini sono i soggetti più a rischio dal momento che le loro difese immunitarie non sono completamente sviluppate. Ed ecco che allora l’utilizzo di una semplicissima zanzariera contribuisce in maniera fondamentale alla loro protezione nelle ore notturne, quando come è ben noto questi temibili insetti sono più aggressivi.

Finora la campagna solidale ha consentito l’acquisto e la consegna di oltre 10.000 zanzariere ai bambini delle scuole che, una volta terminati gli studi potranno portare a casa la protezione utile a salvaguardare loro e tutti i componenti della loro famiglia, in particolar modo i più piccoli.

Per aderire alla campagna acquistando una zanzariera all’irrisorio costo di 7 euro è possibile visitare il sito  “Malaria? No, grazie!”.

L’iniziativa, oltre a fornire le zanzariere, consente anche agli insegnanti indiani di svolgere delle azioni di sensibilizzazione nei confronti dei rischi legati alla malattia che troppo spesso sono sottovalutati con conseguenze drammatiche.

Molto spesso, infatti, anche le forme più leggere di malaria rischiano di diventare letali per i bambini a causa delle precarie condizioni economiche delle famiglie che non possiedono fondi per l’acquisto dei medicinali o che vivono troppo lontane dagli ospedali.

Giubileo: i donatori di sangue in udienza dal Papa
Festa della Ripartenza: uniti contro l'illegalità

Tags: , , , , , , ,

Info

Redazione

Felicità Pubblica è un portale che si occupa di economia civile a 360 gradi e che consente di essere sempre aggiornati, approfondire una serie di tematiche di settore e cogliere le migliori opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...