L'Italia che dona

Pubblicato il 15 dicembre 2015

L’IID – Istituto Italiano della Donazione

Nell’approfondimento dedicato al Terzo settore di questa settimana presentiamo un’altra interessante realtà del mondo non profit: l’Istituto Italiano della Donazione (IID).

Costituito nel 2004 da Fondazione Sodalitas e Forum Nazionale del Terzo Settore, l’IID è un’associazione riconosciuta giuridicamente senza scopo di lucro, indipendente, autonoma e apartitica, che basa la propria attività sulla Carta della Donazione, primo codice italiano di autoregolamentazione per la raccolta e l’utilizzo dei fondi nel non profit.

Pubblicata per la prima volta nel 1999 da Forum Nazionale del Terzo settore, Fondazione Sodalitas e Summit della Solidarietà, e successivamente rinnovata nel 2011, la Carta della Donazione afferma i principi e i valori della raccolta fondi nel non profit, basandosi sull’esperienza di monitoraggio e controllo dell’IID, non solo limitatamente alle organizzazioni che vivono principalmente di raccolta fondi, sostanziando così la missione dell’IID, ossia: “contribuire con ogni opportuna iniziativa a diffondere tra le organizzazioni senza scopo di lucro comportamenti di eccellenza tramite la correttezza gestionale, la trasparenza e la verificabilità dell’utilizzo delle risorse messe a disposizione per finalità sociali da donatori ed erogatori, sia privati sia pubblici”.

La Carta tiene conto inoltre:

  • delle diverse modifiche (legislative, di prassi, di costume) intervenute nel mondo del Terzo settore;
  • dell’estensione esplicita dell’applicabilità della Carta a organizzazioni che, oltre all’ambito strettamente sociale, si occupino di ambiente, cultura e ricerca;
  • della volontà di fare dell’IID un contributore al rafforzamento della società civile e dell’economia da questa espressa.

Le organizzazioni che aderiscono alla Carta e all’IID sono soggette a monitoraggio e controllo periodico, secondo procedure di verifica definite e svolte da valutatori terzi ed esterni, qualificati come competenti sul controllo dei contenuti della Carta. Le procedure si concludono, in presenza di conformità, con l’attribuzione del marchio “DONARE CON FIDUCIA”, che attesta l’operato dell’ONP conforme a tali valori.

La verifica viene ripetuta annualmente.

Dal 2006 l’IID aderisce all’ICFO, International Commitee on Fundraising Organizations, ente internazionale che riunisce realtà analoghe nel mondo.

Nel 2009 l’Istituto ha promosso la nascita dell’Osservatorio IID sul non profit sociale che svolge ricerche su temi di grande interesse per il settore non profit.

L’Osservatorio ha lo scopo di sistematizzare l’attività di indagine e studio svolta dall’Istituto dal 2006 per mettere a disposizione del Terzo settore italiano dati e informazioni utili per l’elaborazione delle strategie e l’indirizzamento delle attività di gestione delle organizzazioni non profit.

L’Osservatorio IID pone la propria attenzione su alcune aree di indagine tematiche tra cui:

  • le fonti di finanziamento al non profit in generale e il mondo delle donazioni in particolare;
  • i comportamenti di grandi donatori e imprese profit, di fondazioni di origine bancaria, di fondazioni corporate e le risorse da questi messe a disposizione;
  • l’analisi di dati di bilancio e di rendicontazione;
  • gli orientamenti di cittadini e istituzioni verso il Terzo settore;
  • i trend di miglioramento organizzativo dello stesso.

Le ricerche e gli studi condotti, oltre a essere messi liberamente a disposizione di tutto il Terzo settore italiano all’interno di questa sezione, sono oggetto di pubblicazioni periodiche.

Tra le altre pubblicazioni l’IID ha prodotto, con l’aiuto di consulenti esperti di non profit, il manuale “Guida alla verifica della Carta della Donazione”, che permette alle ONP di procedere a una autovalutazione della conformità dei propri comportamenti rispetto ai principi della Carta della Donazione.

Le ONP che intraprendono il processo di adesione sono accompagnate nella preparazione alla verifica dall’IID e dai volontari della Fondazione Sodalitas (Socio Fondatore dell’Istituto).

Le verifiche ispettive sono condotte da professionisti della certificazione appartenenti alle più note società nazionali e internazionali operanti nel settore e raccolte nella AIOICI, Associazione Italiana Organismi Indipendenti di certificazione e ispezione.

Per maggiori informazioni vedere il sito dell’IID

L’Amministrazione di Sostegno
Celebrazioni 5 dicembre: Giornata Internazionale del Volontariato

Tags: , , , , , ,

Giuseppe Paglione

Giuseppe Paglione è dottore di ricerca in Scienze Politiche e Sociali Internazionali presso l’Università di Teramo e ha esperienza pluriennale nell’europrogettazione come consulente per organizzazioni del terzo settore, scuole, centri di ricerca e piccole e medie imprese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...