Portale di economia civile e Terzo Settore

rating di legalità

Tra gli strumenti per il contrasto alla criminalità nelle attività economiche fin dal 2012 il legislatore ha introdotto il cosiddetto “rating di legalità”. Si tratta di un meccanismo per il quale l’Autorità Garante delle Concorrenza e del Mercato procede ad attribuire una valutazione di affidabilità delle imprese i cui dirigenti non abbiano riportato condanne per reati penali e tributari e che abbiano adottano specifici accorgimenti in materia di trasparenza, legalità, responsabilità sociale.