refugees welcome

Pubblicato il 12 dicembre 2015

Italia: nasce la piattaforma per ospitare i rifugiati in casa

Sono migliaia i cittadini italiani che davanti alle immagini degli sbarchi continui degli immigrati sulle nostre coste hanno pensato di aprire le proprie porte per accoglierli in casa e si sono chiesti come fare.

E’ proprio per andare incontro a questo slancio di solidarietà che a breve arriverà anche in Italia “Refugees Welcome”, la piattaforma già attiva dal 2014 a Berlino e che ha permesso finora di mettere in contatto moltissime cittadini tedeschi con altrettanti richiedenti asilo. Si tratta di oltre 780 cittadini tedeschi hanno messo a disposizione una stanza e oggi, a un anno dal lancio, sono 210 le persone che sono state sistemate in case private tedesche, alle quali si aggiungono gli oltre 200 rifugiati accolti con la stessa iniziativa in Austria.

Il progetto, nato da un’idea di una giovane coppia di Berlino, Mareike Geiling e Joans Kakoschke, sarà dunque replicato nel Belpaese attraverso la piattaforma “Benvenuti rifugiati – Refugees welcome Italia” che sta già raccogliendo consenti da tutto il Paese.

Attraverso la piattaforma i cittadini che vogliono ospitare uno o più immigrati possono registrare il proprio appartamento e sarà poi Refugees Welcome ad attivarsi per mettere in contatto chi offre ospitalità con i richiedenti asilo e rifugiati presenti nelle strutture del territorio Refugees Welcome Italia (la cui piattaforma sarà on line a breve) si sta attivando per lanciare un crowdfunding, per sostenere l’iniziativa.

 

Europa Nostra: ecco i 14 siti più a rischio
Senza tetto in Italia: sono oltre 50 mila

Tags: , , , , ,

Antonella Luccitti

Giornalista e direttore responsabile del portale "Felicità Pubblica". Amo la scrittura, il cinema e i viaggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...