Soela Zani

Pubblicato il 10 dicembre 2015

La diversità diventa arte

Soela Zani, fotografa albanese, ha dato vita a un progetto fotografico meritevole di essere contemplato. L’artista è stata in grado di riprodurre 18 capolavori mondiali mettendo al centro dei propri dipinti altrettanti ragazzi e ragazze affetti dalla sindrome di Down.

L’obiettivo della pittrice era quello di immortalare nei suoi quadri la disabilità con sguardo ottimista, partendo dal presupposto che ogni persona è di per sè un’opera d’arte.

Un modo meraviglioso per celebrare il valore della diversità.

Un tunnel per le tartarughe
A Lecce l'albero di natale ecologico

Tags: , , ,

Info

Redazione

Felicità Pubblica è un portale che si occupa di economia civile a 360 gradi e che consente di essere sempre aggiornati, approfondire una serie di tematiche di settore e cogliere le migliori opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...