Biblioburro

Pubblicato il 9 dicembre 2015

Colombia: la cultura viaggia sugli asinelli

“Sei un asino!”. Quante volte i genitori e gli insegnanti hanno evidenziato con questa similitudine l’ignoranza o la scarsa propensione allo studio di figli e alunni. Ma il riscatto dell’asinello, animale dalla grande intelligenza e mansuetudine, passa attraverso la Colombia dove questo simpatico quadrupede è diventato un efficace strumento di diffusione della cultura.

Il merito è tutto di Luis Soriano, soprannominato “el profesor” un uomo che con la preziosa collaborazione dei suoi due somarelli, Alfa e Beto, ha ideato la biblioteca itinerante Biblioburro, a La Gloria.

Il progetto, che risale alla fine degli anni ’90 quando Soriano partì alla volta delle comunità locali con appena 70 libri, ha riscosso un enorme successo dal momento in cui il suo ideatore contattò lo scrittore colombiano Juan Gossaín, dopo averlo ascoltato leggere in radio brani tratti dal suo romanzo La Balada de María Abdala, chiedendo una copia del romanzo per poterla distribuire. Il pubblico della trasmissione apprezzò a tal punto l’iniziativa da donare moltissimi libri portando la biblioteca a 4800 volumi.

Soriano ha anche ricevuto finanziamenti dal direttore di una biblioteca pubblica di Santa Marta (che dista 290 km da La Gloria), che ha stipulato per lui un contratto come dipendente di sezione distaccata, per potergli donare parte dei 7.000 dollari annuali del bilancio e sostenere la sua lodevole iniziativa.

A Biblioburro è dedicato anche un libro di Janette Winter e un documentario diretto dal regista Carlos Rvendon Zipagauta di cui di seguito riportiamo il trailer.

Greenpeace lancia la campagna "Natale per la foresta"
Il Quartetto per il dialogo nazionale tunisino riceve la Legione d'Onore

Tags: , , , , , ,

Antonella Luccitti

Giornalista e direttore responsabile del portale "Felicità Pubblica". Amo la scrittura, il cinema e i viaggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...