Portale di economia civile e Terzo Settore

giovani laureati disoccupati

L’Italia ha il più basso tasso di occupazione di giovani laureati, investe pochissimo nell’istruzione universitaria e ha gli insegnanti più vecchi. Questo è quanto emerge dall’Education at a glance 2015, il rapporto annuale dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (Ocse) che analizza i sistemi di istruzione dei 34 paesi membri.