Portale di economia civile e Terzo Settore

Gli italiani scommettono sulle Smart communities

3

Smart communities e sharing economy sono i due settori su cui gli italiani puntano per rilanciare la crescita del Paese. Questo è quanto emerge da “Lezioni di futuro”, lo studio sull’innovazione che Edison ha consegnato al presidente del Consiglio, Matteo Renzi, in occasione dell’Italian Digital Day che si è tenuto ieri alla Reggia di Venaria, in Piemonte.

Tale progetto è stato realizzato in collaborazione con Wired e mette in luce il pensiero collettivo raccolto in rete con il punto di vista di esperti e tecnici. I due settori vincitori hanno ottenuto un consenso rispettivamente dell’87,3% e del 76,8%. Le comunità intelligenti sono ritenute il terreno fertile da cui nascono nuove idee (per il 35% della rete) e concorrono a migliorare molto la qualità della vita (21%).

L’economia condivisa, che ha ottenuto il secondo posto con circa il 44% dei commenti positivi, consentirà di avere servizi nuovi, competitivi e a basso costo. Al terzo posto con il 76% delle preferenze, gli italiani immaginano lo sviluppo delle biotecnologie. In questo caso, la fiducia è legata al fatto che le biotecnologie aiuteranno a realizzare un mondo più sostenibile e a misura d’uomo (61%), e a produrre più cibo (27%).

L’Hub di Milano è il centro della solidarietà
Giacche per i poveri appese ai lampioni

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...