cooperazione_italiana

Pubblicato il 19 novembre 2015

La Cooperazione Italiana punta sulle città sostenibili

A partire dal 2016 la Cooperazione italiana intende intensificare la propria collaborazione con Cities Alliance, network internazionale specializzato nella promozione di attività di sviluppo sostenibile nelle aree urbane, di cui l’Italia è membro fondatore dal 2001.

A renderlo noto, attraverso un comunicato ufficiale, è stato ieri il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ricordando come il tema delle città sostenibili sia uno degli argomenti più innovativi e complessi dell’Agenda 2030. Il documento individua, infatti, nelle città uno snodo importante per la promozione dello sviluppo sostenibile attraverso l’integrazione nell’ambito delle politiche locali di tutte le componenti del sistema urbano: ambientali, economiche e sociali, con l’obiettivo di fornire servizi ai cittadini promuovendo la sostenibilità ambientale e la coesione sociale.

quest’ottica, grazie anche al sostegno della Cooperazione italiana, la Fondazione Avsi (Associazione Volontari per il Servizio Internazionale ) è entrata a far parte del network di Cities Alliance. Dal 2000 Avsi lavora con Cities Alliance per l’attuazione di alcuni importanti progetti di riqualificazione urbana e rafforzamento comunitario a Salvador de Bahia, in Brasile, e a Maputo, in Mozambico, entrambi finanziati dalla Cooperazione italiana.

Arriva il Bike to work anche in Italia
“Operazione salvanatale”: un sorriso per i bambini meno fortunati

Tags: , , , , , , ,

Info

Redazione

Felicità Pubblica è un portale che si occupa di economia civile a 360 gradi e che consente di essere sempre aggiornati, approfondire una serie di tematiche di settore e cogliere le migliori opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...