Pubblicato il 18 novembre 2015

Professione CSR – Sviluppare politiche di sostenibilità per la creazione di valore condiviso

Il corso di alta formazione professionale “Professione CSR” è alla sua dodicesima edizione. A progettarlo ALTIS e CSR Manager Network (Associazione italiana dei professionisti della CSR) supportati da 5 partner: Bureau Veritas Italia (Organismo di certificazione qualità, sicurezza, ambiente, CSR); CRASL (Centro di Ricerche per l’Ambiente e lo Sviluppo Sostenibile); Fondazione Sodalitas (partner italiano di CSR Europe); ISVI (Associazione senza scopo di lucro) e KPMG (Società di consulenza). La ripetibilità dell’iniziativa risiede in due motivazioni: la prima perché il corso è leader in Italia; la seconda perché si sa che la CSR (Corporate Social Responsibility) è considerata uno degli strumenti strategici per realizzare una società più competitiva e socialmente coesa e per modernizzare e rafforzare il modello sociale europeo in quanto tramite esse si individuano pratiche e comportamenti che un’impresa adotta su base volontaria, nella convinzione di ottenere risultati che possano arrecare benefici e vantaggi a sé stessa e al contesto in cui opera. Quindi, gli obiettivi di questa edizione sono:
– rispondere alle necessità delle imprese di ogni settore e di ogni dimensione;
– sviluppare al proprio interno – in differenti funzioni – professionalità che sappiano integrare la CSR nella strategia aziendale e avvalersene per la crescita dell’impresa;
– porre le basi per lo sviluppo o il consolidamento di un’unità organizzativa dedicata ai temi della CSR;
– migliorare l’efficacia delle politiche esistenti in tema di CSR attingendo a best practices italiane e straniere.

Destinatari del percorso formativo saranno: manager che si dedicano alle politiche di CSR e di sostenibilità; manager impegnati in altre funzioni aziendali che promuovono o partecipano a progetti di CSR; operatori di associazioni imprenditoriali, enti di gestione dei distretti industriali, enti locali, interessati a promuovere le politiche di sostenibilità; consulenti, professionisti e commercialisti che operano nell’ambito della CSR.
Il corso, che avrà inizio il 21 gennaio  e terminerà il 10 giugno 2016, prevede l’impegno di 12 giorni di aula, ossia 6 moduli di 2 giorni ciascuno quali il giovedì e venerdì:
giovedì, dalle ore 10.00 alle 13.30 e dalle ore 14.30 alle 18.00;
venerdì, dalle ore 9.00 alle 12.30 e dalle ore 13.30 alle 17.00.

Sono previsti, inoltre, lavori di gruppo e interventi di numerosi protagonisti di iniziative aziendali. Gli iscritti al corso avranno accesso a una piattaforma informatica nella quale saranno collegati video (lezioni e testimonianze) relativi ai principali contenuti affrontati. Al termine verrà rilasciato un attestato da ALTIS.
Il costo del corso è di € 3.200 + IVA 22% ma saranno previsti sconti (non cumulabili) del 20% per le iscrizioni effettuate entro il 23 dicembre 2015;  a seguire del 15% per i membri del CSR Manager Network e loro colleghi; del 10% su entrambe le quote per 2 partecipanti della stessa azienda, 20% per 3 partecipanti. Inoltre è possibile iscriversi ad un singolo modulo al costo di € 750 + IVA 22%. In questo caso, però, non si riceverà l’attestato.

Per informazioni: http://altis.unicatt.it/altis-professione-csr-presentazione-5529

Bando "Foundamenta"
Master in Project Management per la Cooperazione Internazionale, Europrogettazione e Sviluppo Locale
Maria Pia Rana

Responsabile delle sezioni: Avvisi e Bandi e Offerta formativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...