suor Michela Marchetti

Pubblicato il 17 novembre 2015

Alta onorificienza per suor Michela della Cooperativa sociale Noemi

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella assegnerà oggi, 17 novembre, a suor Michela Marchetti, responsabile dei servizi della Cooperativa sociale Noemi, l’alta onorificenza di Ufficiale al merito della Repubblica, “per il suo continuo impegno, anche nell’ambito del centro antiviolenza di Crotone, a favore delle donne e dei bambini in difficoltà”.La Cooperativa sociale Noemi di Crotone, infatti, promuove il volontariato e la messa in rete di tutte le forze che lavorano a favore delle donne, minori e famiglie. Tra i vari progetti di cui è promotrice, vi è quello cofinanziato dalla Fondazione CON IL SUD “Dalla Periferia al Centro”. Si tratta di una grande iniziativa che mira a realizzare nuovi spazi di integrazione e inclusione per ragazze e giovani donne, coinvolgendo anche le famiglie di origine nel percorso di rafforzamento delle competenze e di riacquisizione delle capacità genitoriali.

Il progetto è indirizzato a 220 persone del territorio crotonese, di cui 100 destinatari diretti (20 ragazze, adolescenti e giovani donne dai 16 ai 25 anni di età e 80 fra genitori, figure genitoriali e componenti della famiglia) e 120 destinatari indiretti (insegnanti, operatori dei servizi territoriali, referenti delle realtà formali e informali, ecc.)

Pertanto, tale riconoscimento, oltre a premiare il lodevole impegno personale di Suor Michela, costituisce un segno importante per le realtà sociali che assicurano un servizio attivo ed efficace a tutto il territorio calabrese, favorendo percorsi di inclusione sociale e legalità.

Umbria: boom di giovani imprenditrici
L'edificio più "green" d'Italia è la sede dell'Ifad di Roma

Tags: , , , , , , , , , ,

Info

Redazione

Felicità Pubblica è un portale che si occupa di economia civile a 360 gradi e che consente di essere sempre aggiornati, approfondire una serie di tematiche di settore e cogliere le migliori opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...