Portale di economia civile e Terzo Settore

Da Brescia all’Egitto, il cotone diventa solidale

10

Produrre cotone egiziano di altissima qualità naturale, biologico e solidale. Questa è l’iniziativa Cottonforlife lanciata in Egitto dalla società bresciana Filmar, che prevede il finanziamento di un programma integrato di sviluppo sostenibile focalizzato sulla coltura del cotone.

Si tratta di un grande progetto quinquennale che nasce con l’obiettivo incoraggiare gli agricoltori della regione di Damietta in Egitto a utilizzare metodi di coltivazione più sostenibili. Grazie alla collaborazione con Alexbank del Gruppo Intesa Sanpaolo, la Filmar ha intrapreso una vantaggiosa partnership con il governo egiziano e con le associazioni di contadini locali per garantire che il pregiato cotone egiziano a fibra extra lunga torni a essere una risorsa sostenibile per il Paese.

Il programma, in stretto coordinamento con il Ministero dell’Agricoltura egiziano, studia e definisce modalità sostenibili dalla coltivazione alla trasformazione del cotone in filato.

I contadini fino ad adesso coinvolti nel progetto Cottonforlife hanno potuto beneficiare di corsi di formazione in agricoltura biologica e in coltivazione del cotone a fibra extra lunga. L’iniziativa, infatti, investe parecchio sulla formazione tecnica dei giovani egiziani, offrendo assistenza al Ministero egiziano dell’Istruzione.

E’ la prima volta che l’imprenditoria tessile italiana promuove, insieme al governo egiziano e in coordinamento con associazioni di contadini, un progetto così innovativo come la coltivazione di cotone biologico.

Cesvot presenta il docufilm "Spirito volontario. Un viaggio nell’anima"
"Share the Meal": Arriva l'app per nutrire i bimbi affamati

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...