Soular BackPack

Pubblicato il 11 novembre 2015

“Soular BackPack”: lo zainetto che produce energia

In Kenya, 500 bambini di una scuola elementare di Mombasa hanno ricevuto a ottobre uno speciale zainetto, diverso da tutti gli altri, dotato di un piccolo pannello solare fotovoltaico, una batteria ricaricabile e una lampada a led. Questa straordinaria invenzione si chiama “Soular BackPack“. Il funzionamento del Soular BackPack è molto semplice: quattro ore di cammino sotto il sole consentono di immagazzinare l’energia sufficiente per far funzionare sette ore la lampada, utilizzabile collegando il piccolo pannello alla lampada. In questo modo gli alunni possono procurarsi l’energia elettrica necessaria per poter studiare a casa anche dopo il tramonto del sole.

L’idea è venuta a una studentessa keniana, Salima Visram, nata e cresciuta nella periferia di Mombasa, per aiutare i bambini che vivono nelle zone rurali della sua stessa città, in condizioni di povertà, senza elettricità, e che quindi sono impossibilitati a studiare.

Salima Visram, grazie a una campagna di crowdfunding, è riuscita a raccogliere oltre 50mila dollari che le consentiranno di finanziare la produzione dei primi 2000 Soular BackPack.

Eolico: prezzi più bassi con “WindCrete”
Welfare aziendale: l'asilo di Arcole per i dipendenti Lidl

Tags: , , , , , ,

Info

Redazione

Felicità Pubblica è un portale che si occupa di economia civile a 360 gradi e che consente di essere sempre aggiornati, approfondire una serie di tematiche di settore e cogliere le migliori opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...