wwf natura e trekking

Pubblicato il 10 novembre 2015

Wwf: 4 domeniche all’insegna della natura

Per gli amanti della natura e del trekking, i volontari del Wwf organizzano quattro domeniche alla scoperta di nuovi e suggestivi paesaggi nel territorio di Rimini.

Domenica 22 novembre – escursione nella zona del Passo Viamaggio, valico dell’Appennino che unisce la Toscana all’Emilia-Romagna. La partenza è prevista da Passo Viamaggio dal sentiero Gea 00 per Passo dello Spugnolo, si devia sul sentiero 1 per Palazzo dei Monaci fino a Poggio Giardino, attraversata la strada regionale ci si collega al sentiero 3 per il ritorno. Il percorso è ad anello per una lunghezza totale di 11 Km e un dislivello di 550 m. Tempo 5 h;

Domenica 29 novembre – escursione nella zona di Sarsina, sull’Appennino tosco-romagnolo. La partenza è prevista da Sarsina, si cammina su sterrate e strade asfaltate fino a Tezzo e ritorno. Il percorso è ad anello per una lunghezza totale di 12 Km e un dislivello di 600 m. Tempo 6 h;

Domenica 13 dicembre – escursione nella zona di Bertinoro, situata nel cuore della Romagna. La partenza è prevista da Bertinoro, si percorrono carraie e strade asfaltate tra le colline Bertinoresi fino a Fratta Terme e ritorno. Il percorso è ad anello per una lunghezza totale di 11 Km. e un dislivello di 550 m. Tempo 5 h;

Domenica 20 Dicembre – escursione nella zona di Petrella Guidi, ubicata nel Montefeltro tra Marche, Romagna e Toscana. La partenza è prevista da Petrella Guidi, si sale lungo la strada per Cà Busca, si devia su sterrata per Le Coste fino a incrociare il sentiero 98 per risalire fino a Monte Benedetto per ritornare a Petrella Guidi dal sentiero 99. Il percorso è ad anello per una lunghezza totale di 11,5 Km. e un dislivello di 500 m. Tempo 5 h.

Italia: tutti pazzi per il crowdfunding
Papa Francesco a Prato parla di lavoro e dignità

Tags: , , , , ,

Info

Redazione

Felicità Pubblica è un portale che si occupa di economia civile a 360 gradi e che consente di essere sempre aggiornati, approfondire una serie di tematiche di settore e cogliere le migliori opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...