startup Do Solidale

Pubblicato il 9 novembre 2015

I primi successi dell’app solidale Hug – Tap to donate

La startup innovativa tutta “rosa” Do Solidale ha completato con gran successo la raccolta fondi dei primi due progetti lanciata attraverso HUG – Tap to donate, (leggi il nostro articolo di presentazione dell’app) la prima app italiana di mobile giving che consente di effettuare donazioni in modo molto semplice e sicuro a favore di progetti Onlus trasparenti, operativa da inizio settembre.

Il primo è “Un parto sicuro per le mamme angolane” di Medici con l’Africa Cuamm che ha raccolto 6.000 euro e permetterà l’acquisto di strumentazione medica per garantire alle 1.000 mamme che ogni anno partoriscono all’ospedale di Chiulo, nel sud del Paese, assistenza sanitaria qualificata.

Il secondo, invece, è “Protezione ai minori in Italia” di Terre des Hommes che ha raccolto 5.020 euro a sostegno di uno sportello ospedaliero di primo soccorso a Bari che offrirà cure mediche e supporto psicologico a bambini vittime di maltrattamenti e violenza.

Questi due primi e importanti traguardi sono stati raggiunti anche grazie al contributo dell’azienda Marsilli & Co, uno dei leader mondiali nel settore dei sistemi di assemblaggio e avvolgimento. 

"Abito": la sharing economy arriva nei condomini
Genova: nasce il più grande orto collettivo d'Europa

Tags: , , , , ,

Veronica de Meo

Ho lavorato come editing, creative content writer, e dal 2015 sono ritornata a vivere a Pescara dove lavoro con passione alla “Felicità Pubblica”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...