Pubblicato il 9 novembre 2015

“Digital for Social – Il digitale al Servizio delle Buone Idee”

L’innovazione digitale assume una importanza sempre più decisiva e, specialmente in un momento come quello attuale, può fare la differenza.  Possiamo dire che è quell’opzione che può segnare uno scarto notevole anche nell’ambito del Terzo settore, per affrontare in chiave tech le problematiche legate al disagio giovanile aumentando l’efficacia e l’efficienza delle organizzazioni non profit nel perseguire la propria mission e trovare soluzioni innovative ai problemi che la società presenta, diventando così strumento integrante di innovazione sociale.  E’ questa la sfida che Fondazione Vodafone in collaborazione con il Gruppo 24 Ore vuole affrontare promuovendo il bando ‘Digital for Social. Il digitale a servizio delle Buone Idee’. La scheda sottostante sinteticamente illustrerà i passaggi da seguire per partecipare all’iniziativa. Fondazione Vodafone sostiene da sempre le buone idee che si pongono al servizio della società e crede fortemente nella tecnologia digitale quale strumento indispensabile nella ricerca di soluzioni innovative per la società contemporanea.

SCHEDA
FINALITA’  Sostenere un processo di innovazione digitale attraverso la presentazione di progetti di tecnologia digitale proposti da organizzazioni del Terzo Settore che operano o che desiderano operare nell’ambito del disagio giovanile o dell’aiuto e dell’assistenza ai bisogni di giovani in situazione di svantaggio.
SOGGETTI
AMMISSIBILI
  • ONLUS, Organizzazioni Non Lucrative di Utilità Sociale, iscritte presso l’Agenzia delle Entrate;
  • ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO iscritte nei Registri del Volontariato regionali o provinciali;
  • COOPERATIVE SOCIALI O CONSORZI DI COOPERATIVE SOCIALI iscritte agli albi regionali;
  • APS, Associazioni di Promozione Sociale, iscritte nei registri nazionale, regionali o provinciali istituiti;
  • ASSOCIAZIONI E FONDAZIONI LEGALMENTE COSTITUITE;
  • ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE riconosciute ai fini sportivi dal CONI, che svolgono una rilevante attività di interesse sociale iscritte negli elenchi del cinque per mille (ultimo elenco pubblicato);
  • IMPRESE SOCIALI, riconosciute e iscritte presso il Registro delle Imprese secondo la legge 155/2006.

Potranno partecipare anche gli Enti che, alla data di presentazione della domanda, abbiano già inoltrato richiesta di iscrizione ai summenzionati elenchi, albi o registri. Le Organizzazioni dovranno avere la sede legale e operativa in Italia e il progetto dovrà avere impatto sul territorio nazionale.

RISORSE Il bando mette a disposizione la somma complessiva  di € 1.500.000 da suddividere tra le diverse richieste e da destinare in erogazioni dirette.
PARTECIPAZIONE
E
TERMINI
Il programma si articola in tre fasi che prevedono inizialmente la raccolta delle candidature dal 20/10/2015 fino al 20/12/2015; seguirà la comunicazione dei progetti vincitori entro Febbraio 2016. La fase di Monitoraggio fase di sviluppo e crescita da Febbraio 2016 per 12 mesi conclude il programma.
SCADENZA Per partecipare al bando occorre presentare la propria candidatura entro il 20/12/2015 alle ore 23.59 sul sito fondazionevodafone.digitalforsocial.it 
INFORMAZIONI  Per informazioni http://fondazionevodafone.digitalforsocial.it/

Bando “Pronto Badante in Toscana”
"Dai colore ai diritti delle persone con disabilità" - VI Concorso Scolastico AIFO – A.S. 2015-16
Maria Pia Rana

Responsabile delle sezioni: Avvisi e Bandi e Offerta formativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...