peluches Ikea

Pubblicato il 7 novembre 2015

Ikea: bambini disegnano peluches per aiutare i loro coetanei

E’ quanto prevede il progetto promosso dalla società svedese in collaborazione con Save the children e Unicef.

Simpatici peluches in grado di realizzare i sogni di due tipologie di bambini: quelli più poveri e impossibilitati a frequentare le scuole e quelli più fortunati e creativi. E’ questo il duplice obiettivo della “Soft toys drawing competition”, la sfida lanciata da Ikea ai propri clienti più piccoli che hanno avuto la possibilità di vedere i loro disegni prendere vita.

Prendendo spunto dai simpatici, colorati e strampalati “mostri” realizzati sulla carta dai giovanissimi creativi, il colosso svedese ha realizzato altrettanti pupazzi di pezza gratificando gli sforzi dei bambini.

Ed è così che sugli scaffali londinesi sono apparsi centinaia tra pipistrelli, dinosauri, uccelli, tigri e altri animali non meglio identificati. Gli stessi soggetti che saranno, come ogni anno, protagonisti di un libro che racconterà le loro avventure.

Ma non solo. La competizione lanciata da Ikea ha anche un più nobile obiettivo, quello di finanziare la campagna per l’istruzione promossa da Save the children e Unicef.

Legambiente: "costruiamo infrastrutture con i materiali riciclati"
Premio Horizon: i cittadini scelgono l'invecchiamento della popolazione

Tags: , , , , ,

Antonella Luccitti

Giornalista e direttore responsabile del portale "Felicità Pubblica". Amo la scrittura, il cinema e i viaggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...