“Sei ruote di speranza”

Pubblicato il 30 ottobre 2015

Disabili in pista con “Sei ruote di speranza”

Anche quest’anno, domenica 1° novembre, all’Autodromo di Monza si svolgerà la “Sei ruote di speranza”, l’iniziativa giunta alla 29ª edizione e organizzata dalla U.I.L.D.M. (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) sezione di Monza, per far provare agli iscritti il brivido della pista su macchine da sogno.

“Sei ruote di speranza” nasce nel 1986 a opera di Leonardo Baldinu, attuale presidente della sezione locale, in collaborazione con il Ferrari Club di Varedo ed è ormai un appuntamento atteso da tante persone, giovani e meno giovani, che possono così vivere forti emozioni in tutta sicurezza, accompagnati da piloti esperti. Quest’anno, tra le tante attività previste, sarà possibile provare il brivido dell’altezza con il simulatore di volo Boeing 737NG.

Obiettivo della manifestazione è quello di offrire alle persone con disabilità la possibilità di trascorrere un’indimenticabile giornata a bordo di potenti e veloci vetture, provando l’emozione di un giro di pista lungo uno dei circuiti più famosi del mondo, percorso negli anni dai più abili piloti e dalle macchine più scattanti al mondo.

L’evento è totalmente gratuito ma è necessario iscriversi dal sito.

Il caldo diminuisce la produttività dei Paesi
Nepal: Bidya Bhandari, la prima donna presidente

Tags: , , , , , ,

Veronica de Meo

Ho lavorato come editing, creative content writer, e dal 2015 sono ritornata a vivere a Pescara dove lavoro con passione alla “Felicità Pubblica”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...