Roma: il primo parco giochi per bambini disabili

Pubblicato il 28 ottobre 2015

Roma: il primo parco giochi per bambini disabili

Trasformare un luogo abbandonato in un’area giochi in cui anche i bambini con disabilità possono liberamente giocare e vivere esperienze emozionanti e stimolanti, e avere una vera occasione per socializzare con altri bambini. E’ questa l’iniziativa di un’associazione culturale formata da genitori, l’Associazione Ancilia.

Il progetto prevede la ristrutturazione di un’area giochi già esistente nel Parco della Resistenza dell’8 settembre 1943, a Roma, dove i bambini con disabilità fisiche o sensoriali o con problemi di movimento possono giocare e divertirsi in sicurezza insieme. Un obiettivo che può essere realizzato grazie a una progettazione studiata per consentire ai bambini di divertirsi assieme, senza barriere e senza divisioni. Accanto all’abbattimento delle barriere architettoniche mediante rampe di accesso, saranno realizzati percorsi per bambini che usano la carrozzina, bambini ipovedenti, bambini con disabilità motoria lieve e bambini piccoli, quelli tra 0 e 3 anni, che hanno bisogno di un’accoglienza speciale, con un’area a loro dedicata.

Il tutto studiato per consentire ai bimbi con diverse abilità di giocare e imparare assieme ai propri amici, fratelli e genitori. Il nuovo parco inclusivo verrà inaugurato sabato 31 ottobre 2015.

A Milano nasce l'hospice per bambini malati
Milano: 2.700 posti per i senza tetto

Tags: , , , , ,

Info

Redazione

Felicità Pubblica è un portale che si occupa di economia civile a 360 gradi e che consente di essere sempre aggiornati, approfondire una serie di tematiche di settore e cogliere le migliori opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...