'Per tre giorni Napoli sarà la capitale dello sviluppo energetico sostenibile nella regione del Mediterraneo''.

Pubblicato il 14 ottobre 2015

Napoli: congresso internazionale sull’energia sostenibile

Napoli ospiterà da oggi fino al 16 ottobre la conferenza annuale AEIT, associazione italiana Elettrotecnica, Elettronica, Automazione, Informatica e Telecomunicazioni, in cui saranno presenti i massimi esperti in energia sostenibile dell’area mediterranea.

L’obiettivo del congresso internazionale è quello di contribuire a riportare l’Italia al centro del dibattito internazionale sullo sviluppo energetico nell’area del Mediterraneo.

Il convegno è organizzato dalla sezione AEIT di Napoli, Benevento e IEE ItalySection sotto l’Alto Patronato dell’Assemblea dei parlamentari del Mediterraneo, con il Patrocinio della Regione Campania e del Comune di Napoli e vedrà protagonista, tra gli altri, il Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali di Napoli.

Rappresentanti istituzionali e del mondo accademico, associazioni professionali e aziende si confronteranno sul tema dell’utilizzo dell’energia come chiave risolutiva per lo sviluppo dei Paesi dell’area mediterranea. Le tavole rotonde si articoleranno attraverso quattro aree tematiche: il Mediterraneo, Supergrid dell’area Euromediterranea, Megacities e Smartcities, ricerca e prospettive per l’area Euromediterranea.

Come sottolinea il presidente del Collegio dei Periti Industriali  di Napoli, Maurizio Sansone: «uno sviluppo che è possibile conseguire attraverso un assetto omogeneo del quadro giuridico normativo e un approvigionamento energetico da fonti rinnovabili a prezzi accessibili».

 

Progetto Domus: le persone down sperimentano l'indipendenza
Termosifoni: un vademecum per ridurre gli sprechi

Tags: , , , ,

Veronica de Meo

Ho lavorato come editing, creative content writer, e dal 2015 sono ritornata a vivere a Pescara dove lavoro con passione alla “Felicità Pubblica”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...