servizio civile

Pubblicato il 12 ottobre 2015

Presentazione dei progetti di Servizio Civile nazionale per l’anno 2016

Il Servizio Civile Nazionale svolge, su base esclusivamente volontaria, attività solidaristiche quale impegno per il bene di tutti e di ciascuno, Inoltre garantisce ai giovani una forte valenza educativa e formativa, oltre che una importante occasione di crescita personale mettendo a loro disposizione l’opportunità di dedicare un anno della propria vita a favore di un impegno sociale. E in questa ottica, la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale offre a Enti di servizio civile iscritti all’albo nazionale e agli albi regionali e delle province autonome opportunità di finanziamento a valere sulle risorse dell’anno 2016.

SCHEDA SINTETICA
OBIETTIVI Presentazione di progetti di servizio civile finalizzati alla selezione di giovani volontari da impiegare, presso enti, in azioni di sostegno della comunità. I settori nei quali sarà possibile presentare le proposte sono: assistenza alla persona e tutela dei diritti sociali; ambiente; protezione civile; tutela del patrimonio artistico e culturale; educazione e promozione culturale; servizio civile all’estero. I progetti potranno essere realizzati sia in Italia che all’estero.
 BENEFICIARI Enti di servizio civile iscritti all’Albo nazionale o agli Albi regionali e delle Province Autonome. Le Regioni e province autonome possono prevedere che gli enti iscritti nel proprio albo possano presentare congiuntamente lo stesso progetto (co-progettazione).
SPECIFICHE PROCEDURALI
  1. Gli enti iscritti nell’Albo nazionale devono far pervenire i progetti esclusivamente al Dipartimento della gioventù e del servizio civile nazionale.
  2. Gli enti iscritti agli Albi regionali e delle Province autonome devono far pervenire i progetti esclusivamente alle Regioni e alle Province autonome dove sono dislocate le sedi di attuazione dei progetti presentati.
  3. I progetti di Servizio Civile Nazionale da realizzarsi all’estero devono pervenire esclusivamente al Dipartimento, indipendentemente dall’albo al quale sono iscritti gli enti che li presentano.

Le caratteristiche complete dei progetti di servizio civile nazionale da realizzarsi in Italia sono dettagliatamente indicate nell’allegato 1; mentre quelle dei progetti di servizio civile nazionale da realizzarsi all’ estero, di competenza esclusiva del Dipartimento, sono indicate nell’allegato 2. Entrambe dovranno essere firmati dal legale rappresentante dell’ente o dal responsabile nazionale del servizio civile.

I progetti di servizio civile avranno una durata annuale e dovranno prevedere un orario di attività dei volontari non inferiore alle 30 ore settimanali, ovvero con un monte ore annuo di 1400 ore, cui si sommano 20 giorni di permesso retribuito.

Nessun onere economico può essere posto a carico dei volontari e i progetti potranno prevedere:
a) il vitto e alloggio;
b) il solo vitto.

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE Tutti i progetti dovranno essere presentati in modalità esclusivamente online utilizzando il format sul sistema Helios e andranno firmati digitalmente e trasmessi, quindi, via PEC.
 SCADENZA  I progetti andranno presentati entro e non oltre le ore 14.00 del 15 ottobre 2015.
 INFORMAZIONI Per informazioni dettagliate cliccare sul link

http://www.serviziocivile.gov.it/

http://www.gioventuserviziocivilenazionale.gov.it/dgscn-news/2015/8/bandoprogor_26082015.aspx

Misure per l'Autoimprenditorialità
Occupiamoci! 2015

Tags: , , , ,

Maria Pia Rana

Responsabile delle sezioni: Avvisi e Bandi e Offerta formativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...