Pubblicato il 1 ottobre 2015

Premio “Non sprecare”: aperte le iscrizioni

C’è tempo fino al 15 ottobre 2015 per partecipare al Premio Non sprecare, l’iniziativa nata da un’idea di Antonio Galdo che promuove progetti e buone pratiche economiche e sociali che mettano in discussione il paradigma contemporaneo dello spreco.

Il Premio, che si rivolge a diversi segmenti della società civile, si articola in cinque sezioni (Personaggio, Aziende, Istituzioni e Associazioni, Scuole, Giovani) rivolte a persone fisiche e/o giuridiche che abbiano realizzato, nel corso dell’anno decorrente, originali e utili iniziative antispreco.

Partecipare al concorso è molto semplice: basta inviare una mail all’indirizzo nonsprecarepremio@gmail.com allegando il modulo qui riportato con le più importanti notizie sulla candidatura.

Le candidature più significative saranno presentate ai lettori del sito www.nonsprecare.it nella sezione dedicata al Premio e il vincitore di ciascuna sezione riceverà prodotti biologici Alce Nero pari al suo peso corporeo. La consegna del riconoscimento avrà luogo alla fine di novembre nella sede dell’Università Luiss “Guido Carli” di Roma.

Il premio si avvale della partnership di: Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, WWF, Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), Gruppo editoriale Banzai, RAI Radio1, Università “La Sapienza” di Roma, Fondazione Catalano e Università Luiss “Guido Carli” di Roma.

Per ulteriori informazioni sulle modalità di partecipazione inviare una mail al seguente indirizzo nonsprecarepremio@gmail.com.

Francia: il governo paga chi va a lavoro in bici
Oms: "farmaci per Aids anche a persone ad alto rischio"

Tags: , , , , , ,

Antonella Luccitti

Giornalista e direttore responsabile del portale "Felicità Pubblica". Amo la scrittura, il cinema e i viaggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...