Disabili

Pubblicato il 16 settembre 2015

Oggi a Roma si parla di disabilità

“Il nuovo paradigma della Convenzione ONU per l’accesso ai diritti e al contrasto delle discriminazioni delle persone con disabilità” è l’incontro promosso dalla FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap) per oggi, 16 settembre, nella Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri a Roma, con la partecipazione del ministro del lavoro e delle politiche sociali Giuliano Poletti e di molti altri referenti istituzionali, associativi e sindacali.

Le persone con disabilità, qualunque sia la condizione biologica, di età o socio-economica, sono tuttora annoverate nelle invalidità civili, per lavoro e per servizio. La categorizzazione è figlia di una stagione il cui obiettivo poteva essere esclusivamente quello di proteggere le persone con disabilità dato che il contesto non offriva opportunità concrete di “pieno sviluppo della personalità”. Nonostante quindi la previsione Costituzionale per cui la Repubblica rimuove gli ostacoli, la legificazione successiva apre spiragli solo di recente a partire dalla Legge 67/04 fino ad arrivare alla ratifica della Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità (Legge 18/09).

Le sessioni di lavoro saranno quattro: la prima sull’analisi dei dati dell’invalidità, dell’handicap e della disabilità disponibili, e la perimetrazione di una proposta quadro sulle questioni relative all’accertamento e alle erogazioni di benefici e servizi; la seconda sessione riguarderà l’analisi tecnica e accademica della proposta; la terza cercherà di condividere con livelli politici, istituzionali e sociali la proposta e le sue strategie; infine si rifletterà sulla trasparenza del sistema a partire dalla capacità di erogare informazioni adeguate a tutti i cittadini facendo leva sulla loro qualità e circolarità.

Quintali di frutta gratis per gli indigenti di Ardea
Il nuovo spot contro il bullismo

Tags: , , , ,

Antonella Luccitti

Giornalista e direttore responsabile del portale "Felicità Pubblica". Amo la scrittura, il cinema e i viaggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...