Pubblicato il 14 settembre 2015

Fondazione Carispezia: finanziati 14 progetti

Sono 14 i progetti individuati dal bando “Verso il welfare di comunità”, promosso dalla Fondazione Carispezia che ha stanziato una somma di circa 520.000 euro per sostenere organizzazioni del Terzo Settore nell’ambito di iniziative inerenti il mondo della disabilità e del disagio giovanile.

I progetti saranno cofinanziati dalle organizzazioni proponenti con un importo complessivo di 140 mila euro.

Scopo del bando è stato quello di promuovere, in un’ottica di sussidiarietà, la progettualità in rete degli organismi del Terzo settore in modo da favorire la crescita di un welfare di comunità sul territorio. Gli obiettivi specifici del programma sono stati individuati dal “Tavolo Sociale” costituito dalla Fondazione, in sinergia con Distretti socio-sanitari provinciali, Società della Salute della Lunigiana, Forum del Terzo Settore e Centro Servizi per il Volontariato “Vivere Insieme”.

Nel dettaglio, tra i 14 progetti selezionati, 8 riguarderanno l’area di intervento salute mentale e disagio psichico e 6 il settore disagio giovanile. Nel primo caso saranno promosse attività di laboratorio con fini educativo-riabilitativi propedeutiche all’inserimento lavorativo (4 progetti) e avvio in via sperimentale di percorsi di autonomia in grado di favorire una vita indipendente al di fuori del contesto familiare (4 progetti). Nel caso del disagio giovanile, invece, saranno finanziate attività al di fuori del contesto scolastico che coinvolgono le famiglie per rispondere all’emergenza educativa determinata dal crescente disagio dei minori (4 progetti), e attività di promozione e consolidamento dell’affido familiare (2 progetti).

Studenti italiani tristi per il suono della campanella
Una storia di emigrazione trionfa al Premio Campiello

Tags: , , , , , , ,

Antonella Luccitti

Giornalista e direttore responsabile del portale "Felicità Pubblica". Amo la scrittura, il cinema e i viaggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...