Matti per il calcio

Pubblicato il 10 settembre 2015

Tutti in campo contro il disagio mentale

Tornano in campo medici, operatori Uisp, insieme a utenti dei Csm per la IX edizione della Rassegna nazionale “Matti per il calcio”

A Montalto di Castro, dal 17 al 19 settembre, si svolgerà la nuova edizione della manifestazione sportiva con la partecipazione di squadre di persone con disagio mentale, medici e operatori Uisp e utenti dei Centri di salute mentale di varie città italiane.

Come spiegano gli stessi promotori dell’iniziativa: «Matti per il calcio è un calcio diverso, che agisce come strumento di relazione, per superare l’isolamento, per socializzare e riconquistare un equilibrio con il proprio corpo. Questo calcio è partecipazione e relazione: la manifestazione di Montalto di Castro è l’occasione per incontrarne i protagonisti e ciò che hanno da raccontare».

Le partite inizieranno alle 15.30 di giovedì 17 settembre e dureranno 60 minuti, con due tempi di 30 minuti ciascuno.

L’iniziativa vedrà coinvolti circa 400 giocatori, più un centinaio di persone tra volontari dell’organizzazione e arbitri, operatori e accompagnatori. La gran partecipazione conferma ancora una volta il valore dello sport sociale nel percorso di riabilitazione e di reintegrazione nella società di queste persone con disagio mentale.

Firenze: esperti a confronto sul tema della disabilità intellettiva
Comitato Economico e Sociale Europeo: rinnovati i rappresentanti italiani

Tags: , , , ,

Veronica de Meo

Ho lavorato come editing, creative content writer, e dal 2015 sono ritornata a vivere a Pescara dove lavoro con passione alla “Felicità Pubblica”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...