Portale di economia civile e Terzo Settore

Emma Thompson protesta contro le trivelle della Shell

15

Capitanati dall’attrice Emma Thompson, 64 attivisti di Greenpeace hanno posizionato un orso polare gigante di fronte alla sede della Shell a Londra per protestare contro le trivellazioni nell’Artico. Due settimane fa la multinazionale petrolifera anglo-olandese ha ottenuto il permesso dall’amministrazione Obama di cercare nuove riserve di petrolio fino al 28 settembre, quando le operazioni diventeranno impossibili a causa del gelo invernale. Fino a quel giorno Aurora – così è stato battezzato l’orso gigante – rimarrà davanti al palazzo di Shell ed emetterà dei ruggiti a intermittenza. A impedire la rimozione del fantoccio, sei attivisti incatenati al suo interno.

Papa Francesco in un'ottica in via del Babuino per cambiare le lenti degli occhiali
Abdul: il padre che ha commosso il web

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...