Pubblicato il 25 agosto 2015

Avviso pubblico “Sostegno ai giovani talenti”

Pubblicato sul sito web del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, l’Avviso “Sostegno ai giovani talenti” intende promuovere e sostenere azioni volte a sostenere i giovani nell’espressione del proprio talento e della creatività con il finanziamento di iniziative che consentano di valorizzare le loro esperienze e competenze anche nel campo dell’innovazione tecnologica.

SCHEDA SINTETICA
FINALITA’ Sostenere i giovani nell’espressione del proprio talento e della creatività, attraverso iniziative che consentano di valorizzare le loro esperienze e competenze acquisite anche nel campo dell’innovazione tecnologica.
SOGGETTI PROPONENTI Possono presentare domanda sia soggetti singoli sia Associazioni temporanee di scopo (ATS).
DESTINATARI Le proposte progettuali, a pena di esclusione, dovranno avere come destinatari i giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni. Il target di riferimento deve essere ben delineato e definito indicando il numero di giovani su cui si intende agire direttamente e il contesto sociale di intervento.
REQUISITI PROGETTO Il progetto deve avere una durata massima di 24 mesi. Inoltre deve:

  1. illustrare gli obiettivi generali e specifici, in modo chiaro e definito; illustrare i risultati attesi, soprattutto in termini di ricaduta nell’ambito di intervento su cui intende operare;
  2. illustrare e articolare le attività progettuali; illustrare le modalità di realizzazione del progetto sotto il profilo tecnico, metodologico, organizzativo e logistico; indicare il numero di destinatari diretti e beneficiari indiretti; indicarne le modalità di individuazione;
  3. indicare le regioni in cui saranno svolte le attività progettuali;
  4. prevedere il cronoprogramma delle attività, parte integrante della scheda di progetto.

Non sono ammesse proposte progettuali che abbiano come finalità esclusivamente quella di studio e di ricerca.

INVESTIMENTO L’importo del finanziamento pubblico che si può richiedere è massimo di euro 150.000,00 e non può comunque essere superiore al 75% del costo totale del progetto.

Il progetto deve, inoltre, prevedere una quota di cofinanziamento pari almeno al 25% del costo totale del progetto a carico del soggetto proponente, pena la non ammissibilità della proposta progettuale.

COSTI AMMISIBILI Sono ammissibili i seguenti costi:

  1. i costi del personale (per una quota non superiore al 70% del costo totale del progetto);
  2. le spese per l’acquisto di servizi e forniture necessari all’espletamento delle attività progettuali (per una quota non superiore al 20% del costo totale del progetto);
  3. le spese per trasferimenti e soggiorni, (per una quota non superiore al 5% del costo totale del progetto). In questa sezione vanno indicate le spese riferite alla firma della convenzione e/o alla partecipazione a seminari previsti dal Dipartimento;
  4. gli altri costi che derivano dalle esigenze di realizzazione del progetto quali, a titolo esemplificativo, la realizzazione di materiale informativo, ecc. (per una quota non superiore al 10% del costo totale del progetto);
  5. le spese generali (per una quota non superiore al 10% del costo totale del progetto) che potranno includere le spese fideiussorie.
PROCEDURE

 E

TERMINI DI SCADENZA

Registrazione alla pagina https://avvisigiovani.serviziocivile.it, inserimento diretto dei dati della domanda di partecipazione all’Avviso e relativi allegati.

Invio, successivo, da parte del proponente singolo o del capofila ATS alla casella PEC dgioventuescn@pec.governo.it dell’all. A e degli eventuali allegati A1 e A2 sottoscritti e scansionati; compresa la ricevuta di avvenuta registrazione e il/ i documenti di identità

SOLO PER LE ATS

ALLEGATO A1 – Dichiarazione di intenti a costituirsi in ATS firmata dai legali rappresentanti del capofila e degli associati da inviare con PEC insieme alla domanda.

ALLEGATO A2 – Dichiarazioni associati in ATS compilate e firmate ciascuna dal legale rappresentante di ognuno degli associati in ATS – sia in caso di ATS già costituita, sia in caso di ATS costituenda – da inviare tramite PEC insieme alla domanda e all’allegato A1.

I progetti potranno essere presentati a partire dal 20 luglio 2015 e fino alle ore 18,00 del 21 settembre 2015.

INFORMAZIONI Per ulteriori informazioni si invitano i candidati a visionare la sezione FAQ sul sito web www.gioventuserviziocivilenazionale.gov.it o ad inviare i quesiti via mail all’indirizzo di posta elettronica indicato nell’Avviso gestioneavvisi@serviziocivile.it.
Linee di indirizzo 2015 per la presentazione di progetti sperimentali di volontariato

Tags: , , , , , ,

Maria Pia Rana

Responsabile delle sezioni: Avvisi e Bandi e Offerta formativa.